Il telecontrollo nei servizi di pubblica utilità

Il telecontrollo nei servizi di pubblica utilità
14 Gennaio 2005 fondazioneamga_admin

Il telecontrollo nei servizi di pubblica utilità

Rocco Cutuli

FrancoAngeli Editore

Data Pubblicazione: gennaio 2005
ISBN: 8846465636
Pagine: 201
Prezzo €: 18,00

La riorganizzazione e la relativa razionalizzazione della gestione dei servizi di pubblica utilità viene a coincidere con una fase di grande fermento nella comunicazione industriale.
Il telecontrollo, che occupa una posizione centrale nella gestione dei servizi, è perciò oggetto di una rinnovata attenzione da parte dei gestori e da parte dei produttori di componenti/sistemi per l’automazione.
Un’ulteriore caratteristica di questo periodo è che si incomincia a pretendere, da parte dei committenti, l’adesione agli standard. Gli standard – si sa – recepiscono le buone abitudini di operare in un dato contesto, e questo sarebbe già un ottimo motivo per adottarli, inoltre rendono un’applicazione libera dai vincoli tipici dei sistemi proprietari e quindi vengono incontro alla caratteristica di interoperabilità, alla possibilità, cioè, di utilizzare componenti di produttori diversi a parità di funzionalità.
Questo libro descrive tutto ciò che riguarda il telecontrollo, senza privilegiare alcuni suoi aspetti a discapito di altri: tutto è considerato con la stessa attenzione, dalla stesura delle specifiche, alle caratteristiche da richiedere per il software dell’automazione (il telecontrollo in quanto tale è un controllo, cosa che spesso si dimentica perdendosi nel mare magnum della comunicazione), fino ai suggerimenti su come operare.
Con queste caratteristiche, il libro si propone sia a chi deve fare delle scelte di tipo gestionale, ma anche a chi deve amministrare l’esistente, in quanto fornisce suggerimenti che possono essere utilizzati per impostare razionalmente la manutenzione.