La raccolta differenziata dei rifiuti e il riciclo delle materie seconde

La raccolta differenziata dei rifiuti e il riciclo delle materie seconde
2 Dicembre 2007 fondazioneamga_admin

La raccolta differenziata dei rifiuti e il riciclo delle materie seconde

Nicoletta Cassinelli, Renzo Del Duro

Franco Angeli Editore

Data Pubblicazione: dicembre 2007
ISBN: 9788846491992
Pagine: 211
Prezzo €: 21,00

Il problema della gestione dei rifiuti è divenuto sempre più rilevante e direttamente sotto gli occhi dei cittadini. La crescita dei consumi e la progressiva urbanizzazione hanno aumentato sempre più la produzione dei rifiuti e la loro gestione nella società moderna si è trasformata in un problema di difficile soluzione, a partire dalla raccolta.
Oggi le politiche europee e nazionali sui rifiuti sono incentrate sulla gestione integrata dei rifiuti che, associata alla diminuzione nella produzione degli stessi, può consentire il conseguimento di rilevanti obiettivi. Per “risolvere” il problema dello smaltimento dei rifiuti la raccolta differenziata rappresenta senza dubbio il metodo più razionale nel contesto dell’intero ciclo previsto dalla normativa vigente che comprende, inoltre, il recupero, il riciclo, la termovalorizzazione ed, in ultima ratio, la collocazione in discarica.
La raccolta differenziata è importante perché è la base per ogni operazione di recupero e riciclo sia di materia che energetico. E’ dunque interes-se di tutti praticarla per recuperare energia dalle cosiddette “materie seconde”, ridurre i costi di smaltimento dei rifiuti e, con maggior senso civico, rispettare costantemente l’ambiente e le risorse naturali.
Il testo si propone di fornire una panoramica sulle questioni di maggior interesse legate al ruolo della raccolta differenziata nel sistema di gestione integrata dei rifiuti e sulle possibilità di recupero e riciclaggio dei vari materiali raccolti e il loro impatto ambientale, sui benefici economici e sociali derivanti da un’ottimale gestione dei rifiuti e sull’importanza del ruolo di istituzioni e cittadini che giocano una parte fondamentale nell’applicazione delle politiche di prevenzione e riciclo.